I surfisti della vita

Forum per persone che soffrono di Disturbo Bipolare


    - Articolo- "Oltre l’eccesso di medicalizzazione psichiatrica. È ora di curare con l’educazione"

    Condividere
    avatar
    Norwenna
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 95
    Data d'iscrizione : 08.03.17
    Età : 29
    Località : Bergamo

    - Articolo- "Oltre l’eccesso di medicalizzazione psichiatrica. È ora di curare con l’educazione"

    Messaggio Da Norwenna il Lun Apr 10, 2017 3:25 pm

    Ciao a tutti,

    oggi nel mio feed di facebook è apparso questo link pubblicato da uno dei miei contatti. Già il titolo mi ha colpito, ma poi ho trovato molto interessante , anche come spunto di conversazione con voi, il contenuto.

    ...."Un’epidemia di malattie psichiatriche sembra aver colpito le scuole italiane. L’Istat segnala che negli ultimi anni sono raddoppiate le certificazioni di disabilità (legge 104), quadruplicati i Dsa (Disturbi specifici di apprendimento – legge 170/2010) e da ultimi sono dilagati i cosiddetti Bes (Bisogni educativi speciali)." ....

    ...."Di fatto succede che se un alunno mostra un disturbo quale vivacità, scarsa concentrazione, aggressività, disinteresse, invece di attivare i necessari dispositivi pedagogici si chiede alla famiglia di inviarlo immediatamente al servizio di neuropsichiatria per un controllo."....

    Queste solo alcune delle righe che hanno attirato la mia attenzione. Voi cosa ne pensate?

    Qui trovate l'articolo completo
    avatar
    Robin
    Utenti
    Utenti

    Messaggi : 237
    Data d'iscrizione : 30.03.17
    Età : 30

    Re: - Articolo- "Oltre l’eccesso di medicalizzazione psichiatrica. È ora di curare con l’educazione"

    Messaggio Da Robin il Lun Apr 10, 2017 4:24 pm

    L'articolo non me lo fa leggere, mi da errore (forse qualche settaggio di privacy? Sono l'unica?).

    Ma già solo leggendo le tue righe io avrei alcune cose in mente.

    La prima è che oggi si ha molta più consapevolezza di disturbi e malattie psicologiche di quanto non se ne avesse tanti anni fa, ci sono più malattie mentali in giro non tanto perché c'è più gente ad averle quanto perché ora si danno nomi e diagnosi a cose che prima erano banali e generici isterismi e così via - basti paragonare la prima versione del DSM all'ultima.

    La seconda, è che non solo sono aumentate le classificazioni delle malattie (e se ne sono scoperte di nuove), ma sono anche aumentate le diagnosi perché si fa più attenzione alla salute mentale di quanta non se ne facesse prima. Quindi, per esempio, prima erano "bambini problematici" mentre oggi sono bambini affetti da ADHD e per fortuna ci sono maestre che sanno di cosa si parla e quindi se vedono i sintomi corrono subito ai ripari e agli specialisti invece di incattivirsi con i bambini (come invece si faceva prima col metodo punitivo delle bacchettate sulle mani).

    La terza, la fase storica che stiamo vivendo è molto problematica a livello socio-economico quando psico-culturale. Quindi potrebbe non essere del tutto sbagliata l'ipotesi per la quale siamo soggetti maggiormente al verificarsi e manifestarsi di disturbi mentali rispetto a fasi e epoche storiche in cui le condizioni economiche, sociali, culturali, etc. fossero migliori. La malattia mentale e il suo manifestarsi, non solo per come è concepita ma anche per incidenza e caratteristiche è, come per tutte le cose umane, strettamente dipendente delle dinamiche psico-socio-culturali delle culture e società in cui si vive - tanto geograficamente quanto temporalmente (storicamente).

    infine.... Dalle righe che hai incollato mi sembra che lo scrittore dell'articolo sia molto di parte e sia molto giudicante. Poco professionale, molto soggettivo. Giornalismo spicciolo carico di stereotipi e pregiudizi sociali, stigma e discriminazione.
    Ma per questo tipo di analisi e di "accuse" dovrei leggere l'articolo intero :)
    avatar
    Mabiem
    Admin
    Admin

    Messaggi : 157
    Data d'iscrizione : 27.02.17
    Età : 59
    Località : Messina

    Re: - Articolo- "Oltre l’eccesso di medicalizzazione psichiatrica. È ora di curare con l’educazione"

    Messaggio Da Mabiem il Sab Apr 15, 2017 9:50 am

    Robin .il link è messo correttamente e i settaggi sono uguali per tutti i surfisti, riprova.. In any case https://www.avvenire.it/opinioni/pagine/ora-di-curare-con-leducazione


    Ultima modifica di Mabiem il Sab Apr 15, 2017 4:14 pm, modificato 1 volta
    avatar
    Robin
    Utenti
    Utenti

    Messaggi : 237
    Data d'iscrizione : 30.03.17
    Età : 30

    Re: - Articolo- "Oltre l’eccesso di medicalizzazione psichiatrica. È ora di curare con l’educazione"

    Messaggio Da Robin il Sab Apr 15, 2017 11:22 am

    Mabiem ha scritto:Robin .il link è messo correttamente e  i settaggi sono uguali per tutti i surfisti, riprova.. In any case https://www.avvenire.it/opinioni/pagine/ora-di-curare-con-leducazione

    Continuava a non aprirlo, ho fatto un po' di pulizia tanto del pc quanto del browser etc. con i vari programmi e ora me lo apre. Chissà che gli era preso. Grazie per aver rimesso il link, adesso mi vado a leggere l'articolo completo Smile

    Contenuto sponsorizzato

    Re: - Articolo- "Oltre l’eccesso di medicalizzazione psichiatrica. È ora di curare con l’educazione"

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Gio Dic 14, 2017 7:27 am